CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Como, giallo sull’assessore sfiduciato: si dimette e poi non parla

Più informazioni su

Diego Peverelli resta in silenzio per tutta la giornata dopo aver incassato il voto negativo del consiglio comunale di giovedì sera. La sua lettera ci sarebbe, ma Bruni lo invita a ripensarci:"Mi auguro rimanga". E' un giallo. Tutto da chiarire. Lo sfiduciato assessore all'ambiente di Como, Diego Peverelli, resta in silenzio. Non parla e non commenta le sue presunte dimissioni dalla carica. Anche se qualcosa il sindaco Stefano Bruni lascia intendere o trasparire almeno. Forse l'atto ufficiale – dopo la sfiducia incassata in aula giovedì sera – c'è davvero visto che il primo cittadino fa sapere a Paverelli di aspettarlo:”Ribadisco – dice Bruni che ha la mia fiducia e che mi auguro possa restare con noi finp al termine del mandato”. Come dire, forse Peverelli le dimissioni le ha presentate sul serio dopo aver incassato la sfiducia. Da vero leghista qual'è si è sentito come “pugnalato” da chi ha votato contro. E non ha temporeggiato. Ma Bruni ora gli chiede di ripensarci e di tornare sui suoi passi. “Anche perchè chi ha votato giovedì sera – chiude Bruni – era una minoranza del consiglio: 20 consiglieri su 40, non certo rappresentativi dell'aula”. Ma Peverelli continua a restare zitto.

Più informazioni su