CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Truffa alla Regione con la carta sconto della benzina: 18 mesi

Più informazioni su

E' la condanna rimediata oggi a Como da una ragazza lituana con distributore a Lipomo. Lei ha sempre negato, ma il giudice non le ha creduto. Avrebbe causato un danno superiore ai 30.000 euro. Condannata: un anno e mezzo per la truffa ai danni della Regione con l'uso improprio della carta sconto. Ed è anche l'unica tra i gestori comaschi pizzicati dalla Finanza negli anni scorsi ad aver scelto la strada del processo. Finito oggi a Como con la sentenza emessa dal giudice monocratico Francesco Angiolini per una 32enne lituana con attività a Lipomo. Giudicata colpevole per aver raggirato la Regione con la vecchia carta per lo sconto carburante. Carte che lei, da quanto si è appreso, tratteneva a vari clienti nel suo distributore e poi utilizzava, secondo le conclusioni della Procura, anche più volte al giorno. Con rifornimenti a più auto, ma anche a moto e scooter di persone compiacenti. Anche a distanza di pochi minuti. La ragazza, però, ha sempre negato ogni addebito. Il giudice non le ha creduto. Secondo la Procura, che ha svolto le indagini dal 2006 al 2008, il raggiro ai danni della Regione sarebbe stato superiore alle 30.000 euro.

Più informazioni su