CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

“Solo” minaccia alla prostituta con la pistola giocattolo: tre mesi

Più informazioni su

I giudici di Como "attenuano" l'accusa per un 45enne canturino, finito anche in carcere un ano fa per avere estratto l'arma verso una giovane rumena prima di appartarsi. Il Pm aveva sollecitato per lui tre anni di cella. Condannato a tre mesi, pena sospesa, anche se la richiesta del Pm era stata più alta. Tre anni sollecitava la pubblica accusa. Ma i giudici di Como hanno derubricato l'accusa di rapina ai danni di una prostituta con quella, più lieve, di minacce. Il protagonista, oggi in aula a Como, è un canturino di 45 anni, Renato Favata, arrestato dai carabinieri nell'aprile del 2010 dopo essersi appartato ad Oltrona con una ragazza rumena 21enne. Al momento di concordare il prezzo della prestazione, l'uomo ha estratto una pistola – poi risultata giocattolo – con la quale ha minacciato la giovane. Lei è fuggita abbandonando la borsetta con 90 euro ed ha chiesto aiuto ad un automobilista di passaggio che l'ha accompagnata alla caserma dei carabinieri. Favata era stato rintracciato dai militari.

Più informazioni su