CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Ora Trinchieri chiede un miracolo ai suoi ragazzi:”Oltre i limiti…”

Più informazioni su

Stasera alla Ngc Arena di Cucciago gara3 della finale scudetto del basket maschile. La Bennet prova a fermare la corazzata Montepaschi Siena anche con il calore del pubblico. Il coach:"Per noi è fondamentale". Più in su. "Oltre i limiti: dobbiamo superarci…". La solita frase ad effetto di Trinchieri alla vigilia di una gara che conta. E stavolta il coach della Bennet Cantù non usa giri di parole per far capire l'importanza della gara di stasera. Alla Ngc Arena di Cucciago gara3 della finale scudetto del basket maschile. Clima infuocato, questo è sicuro, palazzetto gremito in ogni ordine di posto. Per Cantù serve quasi un miracolo. Ed il coach lo chiede ai suoi ragazzi. Dopo aver preso le misure a Siena, cercare di fermare la Montepaschi:"Difficile, ma possibile – precisa il tecnico di Cantù -. Perchè loro sono fenomenali ed hanno una panchina lunga. Noi abbiamo imparato diverse cose e stasera le dobbiamo mettere in pratica ancora meglio.". Poi Trinchieri esamina questa sfida dal sapore particolare, la prima finale in terra brianzola dopo 30 anni esatti dalla precedente con la maglia Squibb:"Per noi è fondamentale – conclude -. Riuscire a vincere oggi vorrebbe dire dare un senso a questa serie finale e mettere loro un pò di pressione". Poi venerdì ancora a Cucciago per gara4. "Un passo alla volta: ora siamo concentratissimi su questa…". Palazzetto esaurito, come detto, Bennet al completo e senza particolari problemi di infermeria.

Più informazioni su