CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Sfruttava il ragazzo per prendere soldi al pensionato: patteggia

Più informazioni su

Si tratta del 42enne comasco arrestato per i ripetuti furti al nonno del piccolo: 5.000 euro in pochi mesi. Per poi acquistare giochi elettronici. Il giudice lo ha subito scarcerato: resta ai domiciliari.

Ieri l’arresto, oggi la richiesta di patteggiamento durante l’interrogatorio e la contestuale scarcerazione, chiesta dal suo avvocato Girolamo Alfieri. E’ già tornato a casa Luca Colombo, il 42enne comasco, residente in via Torno, arrestato con l’accusa di aver indotto un ragazzino suo vicino di casa, di10 anni, a chiedere soldi al nonno di quest’ultimo. Denaro chiesto ripetutamente per un ammontare, secondo la Procura di Como, di 5mila euro in quattro mesi. Con questi soldi Colombo avrebbe acquistato giochi e anche prodotti elettronici con i quali, in parte, giocava il ragazzino. L’accusa che gli viene contestata è quella di furto in appartamento, ora ha ottenuto la remissione in libertà. Rimane però agli arresti domiciliari dove già si trovava per scontare una precedente condanna.

Più informazioni su