CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Tensione alle stelle tra Pdl e Lega, resa dei conti nel week-end

Più informazioni su

Oggi vertice provinciale dei "Lumbard", lunedì a Milano l'intero gruppo dirigente del partito di Berlusconi. Mediazione difficile dopo la richiesta a Carioni di togliere le deleghe agli assessori di Autonomia. Giorni di fibrillazione intensa nella politica comasca. E tensione sempre più forte tra Pdl e Lega Nord in amministrazione provinciale dopo che tutto il Popolo della Libertà ha deciso il ritiro della sua delegazione dalla giunta e l'autosospensione di tutto il gruppo consiliare. Chiedono esplicitamente al presidente Leonardo Carioni, leghista, di ritirare le deleghe ai due assessori di Autonomia Comasca, ex Pdl, Ivano Polledrotti ed Achille Mojoli. Ma i due restano fermi sulle loro posizioni e ribattono con fermezza a queste accuse. Il coordinatore del Pdl lariano, Alessio Butti, ha chiesto a Caroni di risolvere al più presto il problema. Il consigliere regionale Giorgio Pozzi ha parlato apertamente di tradimento da parte dei due di "Autonomia". "Noi siamo un partito a tutti gli effetti, con statuto e regole: siamo usciti dal Pdl perchè non riuscivamo più ad identificarci con il loro pensiero", così Mojoli. Oggi, intanto, vertice provinciale della Lega su questo problema con il coordinatore Christian Tolettini a cercare una soluzione non certo facile. Lunedì a Milano l'intero gruppo dirigente del Pdl comasco sarà ricevuto dal coordinatore regionale Mario Mantovani.

Più informazioni su