CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Nubifragio su Como a metà pomeriggio e la città finisce a mollo

Più informazioni su

Quasi un'ora di delirio in città. Pioggia fortissima ed allagamenti ovunque. Disagi pesanti sul lungolago, in via Paoli, sulla via Bixio. Rallentamenti anche per raggiungere il Sant'Anna. Pompieri impegnati a raffica.

Un delirio vero. Un violentissimo nubifragio ha mandato in tilt questo pomeriggio il traffico di Como ed hinterland. Ma anche di buona parte della provincia, da Lipomo ad Erba in particolare. Il temporale si è scatenato attorno alle 15 ed è durato per un'ora circa. Pioggia di una violenza pazzesca, in qualche caso accompagnata anche da qualche chicco di grandine. Ne ha risentito la viabilità di Como e delle strade di accesso, praticamente bloccate da un fiume d'acqua ovunque. Situazioni più pesanti in via Paoli, con tombini saltati, stessa cosa sul lungolago cittadino con le auto ed i pullman costretti a fare lo slalom tra allagamenti e pozzanghere. Acqua e sassi sulla via Bixio. Rallentamenti, come già nei gorni scorsi, anche sulla strada – la via Ravona – che porta all'ospedale Sant'Anna. Il nubifragio di questo pomeriggio rischia di far salire ancora il livello del lago, rimasto stazionario nelle ultime ore a quota 97 centimetri sullo zero idrometrico. Anche se nel pomeriggio, con gli allagamenti dei tombini, la zona del lungolago era già mezza intransitabile.

Pioggia caduta in quantità pazzesca: quasi 6 centimetri in neppure un'ora. Le chiamate al centralino dei pompieri sono state tantissime. Decine le segnalazioni di allagamenti e disagi, anche i vigili del fuoco hanno i loro problemi a dare risposte adeguate in tempo reale.

Più informazioni su