CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Residenti sul piede di guerra: alla Baden Powell un vero Suk!

Più informazioni su

Proteste, polemiche, segnalazioni a carabinieri e Questura. Interviene anche il capogruppo del Pdl Corengia:"Situazione allucinante, grossi rischi". Una quarantina di immigrati che dormono in questa struttura. Ad un passo dal centro di Como. Una area dismessa, degradata. Rifugio di clandestini spesso e tanti immigrati. Una quarantina almeno che trovano rifugio in via Tommaso Grossi, nella ex scuola Baden Powell. Ora un Suk a cielo aperto secondo la denuncia di residenti e commercianti della zona, molti dei quali allarmati da risse e minacce continue. Come quelle dei giorni scorsi da parte di alcuni extracomunitari. Una situazione difficile e che rischia di diventare esplosiva. La conferma anche da Claudio Corengia, capogruppo del Pdl in consiglio comunale a Como: invitato dagli abitanti, ha visto di persona cosa accade. "Situazione allucinante – spiega – con grossi rischi per tutti". Da lui segnalazione già fatta a sindaco e partito. I residenti hanno già chiesto intervento delle forze dell'ordine.

Più informazioni su