CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Raggira e poi deruba la vedova: tunisino condannato a tre anni

Più informazioni su

Colpevole di circonvenzione di incapace secondo il giudice monocratico di Menaggio: tre anni e due mesi di reclusione oltre al risarcimento. La vittima è una pensionata del centro lago: derubata per 180.000 euro. Colpevole di circonvenzione di incapace. Per avere raggirato e poi lasciato al verde la pensionata ormai 80enne rimasta vedova, residente in centro lago di Como. Derubata brutalmente di tutti i suoi beni, sia soldi che oggetti preziosi: per il giudice monocratico del Tribunale di Menaggio, Carlo Cecchetti, il 35enne tunisino residente a Lenno Salah Bouzomita è stato autore di un vero e proprio raggiro. E per questo condannato a tre anni e due mesi di reclusione (il Pm Ragazzi aveva chiesto tre anni). Prima avrebbe fatto credere alla donna di avere intenzioni serie e di volerla sposare dopo che lei era rimasta vedova. Ma in realtà si sarebbe fatto dare soldi e beni dalla pensionata per quasi due anni, dal 2006 al 2008. Quasi 180.000 secondo la contestazione della Procura di Como. A dare il via alle indagini la denuncia dei familiari della donna, insospettiti dal suo comportamento. Per l'immigrato anche il risercimento del danno provocato.

Più informazioni su