CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Ora la conferma ufficiale: è Nicola il ragazzino trovato stamane

Più informazioni su

Lo studente di Locate Varesino fermato dalla polizia senza documenti a Zurigo. Prima ammette di essere orfano, poi crolla. I genitori lo hanno già incontrato da pochi minuti. Un abbraccio, fine dell'incubo.

Nessun dubbio: è Nicola Tavaglione, 14enne di Locate Varesino, il giovane fermato stamane dalla polizia cantonale a Zurigo. In centro città, senza docvumenti e senza una meta. Da quanto si è appreso, era già stato fermato ieri e lui aveva detto di essere un orfano senza documenti, scappato dalla Puglia. Ma una sua foto, inoltrata dal Centro di cooperazione della polizia di Chiasso, ha insospettito i coleghi zurighesi che oggi lo hanno incontrato di nuovo per strada. Portato al comando e messo alle strette, ha ammesso tutto. E da quanto si è appreso, poco fa il giovane ha potuto abbracciare i genitori, partiti con i carabinieri di Mozzate alla volta di Zurigo appena avuta la notizia. Fine di una settim,ana da incubo sopratutto per loro. Nicola avrebbe detto alla polizia di essersi allontanato da casa per presunti dissapori in famiglia. Ma ora quello che importa è che la vicenda si sia chiusa. E positivamente. Nicola sarebbe arrivato a Zurigo in treno, partendo da Milano.

Più informazioni su