CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

I legali chiedono la scarcerazione per il residence a luci rosse

Più informazioni su

Gli avvocati di Elsa Pircher e Giuseppe Giani hanno sollecitato la fine delle esigenze cautelari al giudice. Ritengono non sussistano più le esigenze restrittive per loro: le accuse, però, restano. Fine delle esigenze cautelari. Richiesta di revoca degli arresti domiciliari per Giuseppe Giani, 64enne di San Fermo ed Elsa Pircher, comasca di 73 anni, considerati dalla Finanza e dalla Procura di Como i gestori di fatto del residence a luci rosse di via Carso a Como. Una serie di appartamenti, una quindicina, utilizzato nei mesi scorsi da prostitute di origine sudamericana nel ricevere clienti. Per i legali dei due, sempre ai domiciliari, sarebbero finite le esigenze investigative per tenere la Pircher e Giani in casa, senza possibilità di contatti con l'esterno. Da qui la richiesta arrivata al Gip di Como Maria Luisa Lo Gatto, lo stesso che ha firmato l'ordinanza di custodia per loro. Ora il giudice ha cinque giorni di tempo per decidere cosa fare.

Più informazioni su