CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Caslino sotto choc: morto l’imprenditore colpito da una cinghia

Più informazioni su

Il decesso oggi all'ospedale Sant'Anna di Como dove l'uomo era ricoverato da sabato mattina. Per lui un gravissimo colpo allo sterno. La Procura ha già disposto l'autopsia sul suo corpo. Non ce l’ha fatta. La sua battaglia dopo il terribile incidente sul lavoro di sabato è terminata. Sergio Gerosa, 58 anni, imprenditore di Caslino d’Erba, è deceduto oggi all’ospedale Sant’Anna dopo le gravissime ferite subite sabato in un incidente, all’interno della sua ditta in via Majet a Caslino, la "Nuova stamperia Alta Brianza". Il distacco di una grossa cinghia che lo ha colpito, mentre stava facendo dei lavori assieme al figlio ed a un gruista, è stato fatale all’uomo. Colpito violentemente al petto da questa cinghia, è caduto al suolo, dopo aver sbattuto anche la testa. Condizioni gravissime per lui. Nelle ultime ore il decesso all’ospedale Sant’Anna, dove i medici hanno fatto di tutto per salvargli la vita, ma non c’è stato nulla da fare. Il magistrato di turno in Procura a Como, Simona De Salvo, ha già disposto l'autopsia prima del nulla osta per la sepoltura.

Più informazioni su