CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

“Batterio killer” inizia ad allarmare pure i comaschi al mercato

Più informazioni su

Apprensione davanti alle notizie di decessi che arrivano dall'estero, ma anche informazioni al negoziante di fiducia. Asl e medici invitano a non farsi prendere dal panico:"Maggiori norme igieniche". Un pò di apprensione c'è, inutile negarlo. Ma niente panico, nessuna paura. Perchè il cosiddetto "batterio killer" delle verdure ancora non è arrivato in Italia anche se nelle ultime giornate ha fatto diverse vittime all'estero. Al mercato o al negozio di fiducia i comaschiiniziano a chiedere. Rassicurazioni, provenienza dei prodotti da acquistare. Ma nessuno con fobie particolari. Anche perchè Asl e medici invitano a non drammatizzare una situazione delicata e tutta in evoluzione. Parola d'ordine, comunque, prevenzione. Con norme igieniche scrupolose, come il lavarsi spesso e bene le mani. Nessuno è stato ancora in grado di capire da quale alimento o da quale animale ha avuto origine questo batterio. Le norme comportamentali, dunque, sono quelle della prevenzione e dell'attenzione. Il suggerimento base è proprio questo: non solo lavarsi bene le mani, ma anche consumare frutta e verdura solo ben lavate e sbucciate ed anche, dove possibile, ben cotte. Al momento i medici comaschi non suggeriscono altro.

Più informazioni su