CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Bressan scosso a casa dopo l’arresto:”Ma chiarirà ogni cosa”

Più informazioni su

Lo sgtato d'animo dell'ex calciatore azzurro nelle parole del suo legale. "Aspettiamo di essere chiamati dal giudice – spiega – e poi chiariremo ogni cosa. Lui scommetteva solo: a volte vinceva, altre no…".

“L'ho trovato scosso, provato e dispiaciuto”. Roberto Vitali, l'avvocato di Mauro Bressan, descrive lo stato d'animo dell'ex calciatore del Como coinvolto nella vicenda del calcio-scommesse da stamane. “Stiamo aspettando l'interrogatorio con il giudice per cercare di chiarire ogni cosa – precisa ancora il legale – anche se mi pare che la sua posizione sia davvero marginale. Bressan scommetteva su alcune partite – precisa sempre il legale – sfruttando le sue tante conoscenze del mondo del calcio. A volte vinceva, altre no”. Ma il legale comasco lascia intendere che l'ex calciatore cercherà di precisare ogni cosa davanti al giudice appena sarà chiamato in Tribunale.

Bressan è accusato dalla Procura di Cremona di non aver avuto un ruolo attivo nel manipolare i risultati delle gare sotto inchiesta. Ma di aver fatto da intermediario: aveva, insomma, frequenti contatti con diverse persone – tutte quelle indagate o arrestate – che poi gli davano spesso informazioni attendibili, importanti. Per scommettere o fare scommettere quasi a colpo sicuro sull'esito di alcune partite. Un illecito bello e buono visto che l'accusa è di associazione per delinquere finalizzata alla frode sportiva.

Più informazioni su