CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Anche al Sant’Anna una giornata per portare un pò di sollievo

Più informazioni su

L'ospedale cittadino aderisce, con una serie di manifestazioni, alla manifestazione su scala nazionale. Trasmessi anche diversi video realizzati da studenti per sensibilizzare i pazienti sulle cosiddette cure palliative.

“Dolore? No grazie – Curiamo il dolore!”. Il titolo della brochure che verrà distribuita oggi (29 maggio) ai pazienti dell’Ospedale Sant’Anna potrebbe benissimo diventare il motto della Giornata Nazionale del Sollievo, in programma proprio in questa giornata. La manifestazione promossa dal Ministero della Salute, dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome e dalla Fondazione Nazionale “Gigi Ghirotti”, ha come scopo il sostegno della cultura del sollievo dalla sofferenza fisica e morale dei pazienti.

Come ha spiegato la dottoressa Carla Longhi, presidente del Cosd (Comitato Ospedale Senza Dolore) e primario dell’Unità Operativa di Cure Palliative, “il dolore va misurato secondo specifici parametri, diversi per adulti e bambini, che ne valutano l’intensità, la durata e la qualità, in modo da stabilire la terapia più adeguata”. Una apposita legge ha reso più semplice l’accesso alle cure palliative. “Grazie a questa legge, l’approccio al dolore e al suo controllo è cambiato – ha detto ancora la Longhi – Ne sono esempi la semplificazione prescrittiva degli oppioidi, la formazione degli operatori sanitari in quest’ambito e l’obbligo di riportare la rilevazione del dolore all’interno della cartella clinica”.

Dal 29 maggio fino al primo giugno, inoltre, saranno trasmessi due video di trenta secondi ciascuno, realizzati dagli studenti dei corsi di laurea in Comunicazione in seguito a un concorso indetto dall’Associazione ONLUS “Il Mantello” e tesi proprio alla promozione delle cure palliative.

Più informazioni su