CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Como, arriva lo sportello anti-usura in municipio: il via in estate

Più informazioni su

Oggi la presentazione ufficiale dell'iniziativa: un servizio pensato per le persone che si trovano a chiedere prestiti sempre più frequentemente. Molti gli enti coinvolti e tanti gli esperti al servizio dei comaschi.

Aprirà al pubblico probabilmente prima dell’estate lo sportello di orientamento per i cittadini pensato e gestito unitamente da Comune, Camera di Commercio, Associazione AltroConsumo e Università dell’Insubria. Il servizio aiuterà i cittadini a inoltrarsi nel mondo del credito senza cadere nelle maglie dell’usura (ben presente, purtroppo, sul nostro territorio), avrà la sua sede a piano terra di Palazzo Cernezzi e sarà gestito da esperti che aiuteranno gli utenti, con una sorta di pre – consulenza, a muoversi nell’intricato mondo delle questioni legate  al finanziamento privato. È quanto emerso dalla conferenza stampa di oggi a palazzo Cernezzi, alla quale hanno presenziato rappresentanti di tutti gli Enti coinvolti.

Il progetto prende il via dal disorientamento dei cittadini nei confronti del credito. Come ha sottolineato il professor Maurizio Cafagno, docente di Diritto Amministrativo presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università dell’Insubria. Tre sono gli elementi di novità: “il primo è che ci collochiamo in un’ area di mercato che non è coperta. Non ci sono strutture che forniscano informazioni preliminari occorrenti a muoversi tra le istituzioni. Il secondo è la nuova geometria di collaborazione tra Università ed Enti territoriali. Le borse di studio che gli enti coinvolti erogheranno all’Università, saranno utilizzate per una ricerca che avrà una diretta ricaduta sul territorio. Il terzo, infine, è la credibilità di un servizio erogato da enti che hanno già singolarmente una grande attendibilità”. Dopo una prima fase dedicata alla mappatura del territorio e all’organizzazione di una rete di enti e istituzioni, per la quale sarà necessaria ancora qualche settimana di tempo, partirà la fase di erogazione del servizio vero e proprio con l’apertura dello sportello ai cittadini.

Più informazioni su