CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il futuro della Albertani: tre anni di cura e trasferimento in vista

Più informazioni su

Ieri la 28enne di Cirimido condannata an 20 anni di reclusione per il delitto della sorella maggiore ed un duplice tentativo di aggressione ai genitori. Il Ministero sceglie il luogo più adatto a breve. E' attesa per la prossima settimana – forse già all'inizio della prossima settimana – la decisione del Ministero per il futuro di Stefania Albertani, la 28enne di Cirimido che ieri è stata condannata dal giudice Maria Luisa Lo Gatto a 20 anni di reclusione per il delitto della sorella maggiore. Giudice che ha riconosciuto in pieno la linea della difesa sulla seminfermità mentale della giovane. E così ora è il Ministero ad individuare subito l'ospedale psichiatrico giudiziario più idoneo a lei per essere curata: lì resterà tre anni, poi tornerà di nuovo in carcere. La Albertani dovrebbe lasciate il Bassone entro la fine della prossima settimana. Ieri ha accolto con un sollievo il verdetto del giudice. Forse si aspettava una condanna più pesante visto che il Pm aveva sollecitato per lei l'ergastolo.

Più informazioni su