CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Stefania Albertani va in aula per il verdetto e domani si decide

Più informazioni su

Attesa al Tribunale di Como per la sentenza del giudice Lo Gatto sulla ragazza di Cirimido. E' accusata di aver ucciso ed occultato il corpo della sorella e di un doppio tentativo di eliminare i genitori. Lei ci sarà. E' il giorno della probabile sentenza, quello di domani (venerdì), per Stefania Albertani, 28enne di Cirimido, in aula con gravissime accuse. In tribunale a Como la ragazza sarò giudicata dal giudice dell’udienze preliminare, Maria Luisa Lo Gatto, che dovrebbe emettere la sentenza già nel corso della giornata. E’ accusata dell’uccisione della sorella maggiore  – con successivo occultamento del cadavere nel giardino dell'abitazione di famiglia a Cirimido – e del doppio tentativo di uccidere i genitori, una volta nel parcheggio della Ticosa a Como e una volta a casa, con la madre che sarebbe stata quasi strangolata da una cintura. Quadro accusatorio pesantissimo,  tutto però si gioca attorno al suo stato psichico. I consulenti della difesa sostengono che per la Albertani la situazione è di borderline, ad un passo dalla parziale incapacità di intendere e volere. Opinione diversa dei consulenti della Procura e del giudice. In aula sarà presente anche la giovane che ha seguito anche tutta la precedente udienza, una settimana fa.

Più informazioni su