CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

E’ resa dei conti dopo le amministrative: Pdl e Lega ai ferri corti

Più informazioni su

Accuse e scintille tra i coordinatori dei due partiti sulla sconfitta ad Olgiate Comasco. Il senatore Butti accusa il Carroccio, Tolettini gli risponde subito. Ed i nuovi sindaci già al lavoro nei comuni. Il post-elezioni amministrative a Como si scalda. Ed i toni si fanno accesi. Scintille tra Pdl e Lega con il coordinatore del partito di Berlusconi, il senatore Alessio Butti, che spiega che il prossimo anno c'è il rischio di un ballottaggio anche per il voto a Como. E poi attacca la Lega per la sconfitta di Olgiate. Il segretario provinciale dei Lumbard, Christian Tolettini, gli risponde a muso duro:”Pensi al Pdl che alla Lega ci penso io. E comunque su Olgiate non c'erano le condizioni per un accordo su un candidato comune”.

Da ieri, intanto, al lavoro i nuovi sindaci del territorio. Maria Rita Livio ritorna in municipio ad Olgiate dopo cinque anni ed inizia con i problemi più urgenti sul tappeto da affrontare. Per lei, storica esponente del centrosinistra lariano, una affermazione con una lista civica. Maurizio Falsone, neo sindaco di San Fermo, si dice pronto ad affrontare la viabilità per l'ospedale Sant'Anna. “Fusione giusta, ora lo dimostreremo con i fatti”, così Fiorenzo Bongiasca, primo sindaco del neo-comune di Gravedona ed Uniti in alto lago, nato dall'unione di tre paesi nei mesi scorsi.

Più informazioni su