CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Abusi sulla figlia e sulle sue amiche, condannato a cinque anni

Più informazioni su

Il gup di Como lo ritiene colpevole di queste pesanti attenzioni sulle ragazzine. Processo con rito abbreviato e sconto di un terzo sulla pena finale. A denunciarlo era stata una 14enne, arrestato ad ottobre. E' colpevole: violenza sessuale sulla figlia e quattro sue amiche, tutte 14enni all'epoca dei fatti. Il Gup di Como, Maria Luisa Lo Gatto, lo ha condannato oggi a 5 anni e 4 mesi di reclusione al termine del processo con rito abbreviato, dunque con lo sconto di un terzo sulla pena finale: si tratta di un 50enne residente nell'hinterland cittadino, arrestato lo scorso ottobre dalla Polizia per alcuni suoi comportamenti quando le ragazzine erano a casa sua per i compiti. Baci, abbracci, qualche palpeggiamento proibito.

A fare scattare gli accertamenti della Procura di Como – Pm Simona De Salvo – è stata proprio una ragazzina, amica della figlia dell'uomo, che ha deciso di raccontare queste cose alla mamma e successivamente alla polizia. Le indagini successive hanno confermato il sospetto. E per l'uomo si sono aperte le porte del carcere. Oggi il processo a porte chiuse e la condanna. Di queste attenzioni si sarebbe accorta anche la moglie, ma sarebbe stata fatta restare zitta a suon di ceffoni dall'uomo.

Più informazioni su