CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Tante aziende che chiudono sul Lario, la crisi non è ancora finita

Più informazioni su

Lo dicono i dati della Camera di Commercio di Como. Nel primi mesi dell'anno oltre 1.200 ditte che hanno cessato l'attività. Le nuove iscrizioni in numero inferiore rispetto ad un anno fa. Tessile e commercio i settori peggiori. Chiudono in tanti. Un dato choc quello che arriva dala Camera di Commercio di Como riferito ai primi tre mesi del 2011: 1.295 cessazioni, oltre il 6% in più rispetto al 2010 già pesante. Le nuove iscrizioni sono state 1.104, ben sotto la soglia di 12 mesi fa. Il saldo, dunque. è del tutto negativo anche se qualche segnale di ripresa c'è secondo gli esperti. Ed anche secondo lo stesso numero uno della Camera di Commercio lariana Paolo De Santis. I settori maggiormente in crisi ancora sono il tessile ed il commercio. Ma pure l'edilizia non se la passa bene con un notevole ridimensionamento del volume di affari. Nell'industria il calo degli ordini è ancora marcato, netto. Tantissime le ore di cassa integrazione nel 2011: la maggior parte riguardano aziende del settore tessile dove la crisi è ancora ben evidente.

Più informazioni su