CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il Como pensa già al futuro:”Si, il prossimo anno ci proveremo…”

Più informazioni su

Lo dice il vice-presidente azzurro Amilcare Rivetti il giorno dopo la fine della stagione. Oggi la Covisoc esamina i conti della società, intanto i dirigenti guardano alla prossima stagione. Primo nodo da sciogliere quello di Brevi. Il Como guarda già avanti. Dopo una stagione di alti e bassi, chiusa domenica prossima ed in attesa del rompete le righe in questi giorni, i dirigenti cercano di non commettere gli errori del passato e si muovono subito sul mercato. Per preparare al meglio la squadra della prossima stagione, la terza dopo le due salvezze ottenute non senza qualche patema:"Si, il prossimo anno ci proveremo a fare qualcosa di più. A dare l'assalto alla promozione…". Amilcare Rivetti, il vice-presidente azzurro, lo ha ammesso ieri sera ad "Io Mister" su Etv in chiusura della stagione. Uno sguardo al presente – da oggi i conti all'esame della Covisoc – ed uno al futuro con l'obiettivo di allestire una squadra competitiva:"Dobbiamo partite bene e non perdere terreno come quest'anno", è l'ammissione ancora di Rivetti.

Il vice-presidente azzurro conferma anche che questi saranno i giorni delle prime scelte. Una su tutte: la conferma o meno di Brevi in panchina. Ogni discorso è ancora prematuro, tutto rimandato di qualche giorno. "Dobbiamo incontrarci con Di Bari ed esaminare tutto – rivela sempre Rivetti – anche se dal punto di vista tecnico dovete sentire Di Bari". Molti anche i rinnovi di prestiti da definire con altri club: Felipe Gomez su tutti, ma anche Zullo e Germinale ad esempio. E poi da valutare anche il possibile ritorno di Beppe Cozzolino.

Più informazioni su