CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il Comune mette il “silenziatore” ai locali del centro: chiusi all’una

Più informazioni su

La bozza della nuova ordinanza per evitare rumori e schiamazzi notturni già inviata da Palazzo Cernezzi alle associazioni di categoria. Ma ci sono subito proteste e malumori. Si decide il 25 di maggio. Un giro di vite notevole rispetto allo scorso anno. Chiusura alla una dei locali del centro di Como nei fine settimana anche se c'è la possibilità di una deroga fino alle due. In settimana si chiude a mezzanotte senza alcuna distinzione. Sono le linee guida della nuova ordinanza che il comune di Como ha già inviato alle associazioni di categoria della città per regolamentare la cosiddetta "movida" e per evitare rumori e schiamazzi notturni. Orari più severi rispetto allo scorso anno quando le proteste per i ragazzi fuori dagli stessi si sono sprecate. Ma è solo una ipotesi, come detto. La decisione finale verrà presa  mercoledì 25 maggio quando il sindaco Bruni e le varie categorie si ritroveranno a Palazzo Cernezzi per discutere la bozza finale dell'ordinanza. Già, però, tante le proteste degli esercenti di fronte a questo gire di vite previsto dal Comune. Quelli del centro non esitano a definire l'ipotesi altamente discriminante verso di loro a difefrenza di quelli fuori dalla zona a traffico limitato (che possono si chiudere la deroga).

Più informazioni su