CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Lazzago, il tir ribaltato lascia la strada scivolosa: multa all’autista

Più informazioni su

Solo stamane si decide se riaprire il rondò dove ieri un camion straniero ha provocato la paralisi viabilistica di mezza Como. Carreggiata ancora ristretta e tanta sepiolite per poter assorbire il gasolio. Contravvenzione da 117 euro. Il rondò di Lazzago non è ancora aperto. Solo oggi, dopo un sopralluogo dell'ufficio tecnico del comune di Como, si deciderà se riaprirlo alla viabilità del tutto. La carreggiata resta ristretta e piena di sepilote dopo l'incidente di ieri mattina (vedi precedenti lanci) con un tir straniero che si è ribaltato nell'affrontare una curva. Illeso il conducente, un giovane rumeno che trasportava tubi di ferro ed era diretto in Francia per conto di una ditta della Repubblica Ceca. Il ribaltamento ha causato la paralisi viabilistica di mezza Como. Per il conducente una muta da 117 euro da parte della polizia locale di Como per velocità non commisurata alle caratteristiche della strada e perdita di controllo del veicolo: decurtati anche quattro punti dalla sua patente. La sua azienda dovrà anche pagare le spese per il ripristino della viabilità. La strada, come detto, è tuttora scivolosa per motociclisti in particolare: dopo l'incidente, dal mezzo è uscito molto gasolio che si è riversato sulla strada. Ecco perchè il rondò non è ancora stato riaperto. Lunghe e complesse le operazioni di recupero del camion da parte dei pompieri.

Più informazioni su