CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Schembri non si arrende:”Porteremo nuovi elementi per la revisione”

Più informazioni su

L’avvocato dei coniugi Romano è convinto di poter dimostrare l’innocenza di Olindo e Rosa, sopratutto dopo le dichiarazioni di Azouz, anche dopo la sentenza della Cassazione che ha confermato per entrambi l’ergastolo.

E’ finita per tutti, non per Fabio Schembri. L’avvocato difensore di Olindo Romano e Rosa Bazzi, una settimana ormai dopo la sentenza della Cassazione di Roma, non si vuole assolutamente arrendere: “Raccoglieremo altri elementi e ci batteremo per la revisione del processo”. Lo ripete e lo ribadisce Fabio Schembri , dopo le dichiarazioni di Azouz Marzouk delle ultime settimane. Il tunisino, infatti, si è detto dubbioso sulla reale colpevolezza di Olindo e Rosa. “Abbiamo il dovere di approfondire certe tematiche” aggiunge ancora Schembri che tra i vari elementi parla anche di impronte che non appartengono agli imputati trovati nell’appartamento del massacro, nella stessa casa di raffaella Castagna. Abitazione che nelle ultime settimane è tornata finalmente a rivivere. All’interno, dopo la decisione della famiglia Castagna di cedere alla Caritas, vive una famiglia numerosa di immigrati provenienti dal Marocco: padre, madre e quattro figli. Proprio i piccoli ora giocano nel cortile dove un tempo c’erano Olindo e Rosa, oltre al piccolo Youssef.

Più informazioni su