CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

‘Ndrangheta sempre più presente, a Cermenate prima risposta

Più informazioni su

Domattina la presentazione del primo centro europeo contro tutte le mafie. Ci saranno importanti personalità tra cui il Ministro dell'Interno Maroni. Solo ieri l'ultima conferma: sequestro di una società a Como. C'è e fa paura. Pure tanta inquetudine. Ma la temibile 'Ndrangheta, sempre più presente anche sul Lario, la si può battere anche con un segnale forte. Come quello che verrà dato domattina alle 10 a Cermenate: una villa confiscata ad un clan potente che per anni ha agito in questo territorio diventerà primo centro europeo – con museo annesso – contro tutte le mafie. verrà dedicato all'avvocato Giorgio Ambrosoli, brutalmente ucciso nel 1979. La consegna delle chiavi della struttura – poi dovranno partire i lavori di ristrutturazione -. avverrà proprio domattina a Cermanate con la presenza di importanti personalità tra cui il MInistro dell'Interno Roberto Maroni. E con lui il Procuratore capo di Reggio Calabria Giuseppe Pignatone, il fratello di Ambrosoli, Umberto e Raffaele Bonanni, segretario nazionale della Cisl.

Che la 'Ndrangheta è presente in provincia si è avuta ieri (vedi precedente lancio) la conferma piena: una società attiva nel settore del commercio ambulante, con sede legale in via Cadorna, è stata sequestrata su dispoosizione del Tribunale di Reggio Calabria. Sarebbe stata gestita dalla potentissima cosca Pesce per riciclaggio di denaro sporco. Si tratta della Break Sandwick, ora bloccata del tutto nella sua attività.

Più informazioni su