CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

La truffa dello specchietto, sei mesi per il giovane napoletano

Più informazioni su

E' la condanna inflitta dal giudice monocratico di Como ad un 24enne ora residente a Milano. A novembre incastrato dai carabinieri dopo aver cercato di derubare un pensionato di Lipomo utilizzando una sua amica. Sei mesi di condanna. Pena sospesa per Giuliano Bevilacqua, 24enne napoletano anche se ora domiciliato a Milano. Lui, secondo il giudice monocratico di Como, l'autore della truffa dello specchietto dell'auto lo scorso mese di novembre ai danni di un pensionato di Lipomo, 65enne. Quest'ultimo è stato costretto a consegnare a Bevilacqua 300 euro dopo che il ragazzo lo aveva fermato in strada facendogli credere di avergli provocato un danno al suo specchietto della vettura, effettuivamente danneggiato. Ma era stato lui a romperlo con la complicità di una sua amica. E così dopo le iniziali 300 euro consegnate, ecco che il giovane napoletano si è presentato dal pensionato a casa sua chiedendo con toni minacciosi altri 700 euro. IL sospetto dei carabinieri – anche se non ci sono riscontri, nè denunce formalizzate – è che possa aver già colpito con queste modalità in altri punti della provincia.

Più informazioni su