CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Altri profughi arrivati sul Lario: in trenta tra Tavernola e Rebbio

Più informazioni su

Tutti ragazzi giovani, fuggiti dalla Libia nelle ultime settimane. Storie comuni le loro: dal viaggio della speranza all'approdo a Lampedusa. Ed ora in provincia per cercare di ripartire. Due al centro di Camerlata. I primi sono stati, qualche settimana fa, i tunisini. Poi tutti o quasi scappati pochi giorni dopo. Ora una seconda ondata di profughi è arrivata nel comasco. Ieri in trenta sono stati presi in carico dalle varie strutture del territorio dopo il coordinamento della Prefettura. La maggior parte di loro – 15 per la precisione – destinati al centro dei padri Comboniani di Rebbio, altri 13 a Tavernola. In due hanno trovato ospitalità a Camerlata nella struttura delle Acli di via Pino dove già ci sono alcuni tunisini della prima ora, gli unici non fuggiti. Etnie varie anche se per tutti la storia è simile: viaggio dells speranza, spesso pagato a caro prezzo, l'approdo via mare a Lampedusa ed ora la voglia di cercare qualcosa da fare. Etnie varie: alcuni del Pakistan, altri dell'Afghanistan, altri ancora da Mali e Marocco.

Più informazioni su