CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Aprile mese tragico: 304 lavoratori licenziati in tutto il comasco

Più informazioni su

Rispetto allo scorso mese di marzo, c’è una diminuzione di 66 licenziati in provincia. Ma nel confronto con un anno fa la situazione è davvero impietosa: si evidenzia ancora un incremento della mobilità. A Como 304 lavoratrici e lavoratori licenziati nel mese di aprile. Nei dati diffusi dalla Cgil di Como si registrano 133 lavoratori lasciati a casa da aziende con più di 15 dipendenti (43,75%), 166 lavoratori licenziati da aziende con meno di 15 dipendenti (54,61%) e 5 frontalieri (1,64%). Rispetto allo scorso mese di marzo, si è verificata una diminuzione di 66 licenziati (- 17,80%). Comparando invece il primo quadrimestre del 2011 (1406 licenziati) con lo stesso periodo dell’anno scorso (1202 licenziati) si evidenzia ancora un incremento della mobilità pari al 19,65%. “Siamo in presenza di dati contradditori – dichiara Franco Santambrogio della segreteria della Camera del Lavoro Como – che certificano il proseguire degli effetti negativi della crisi nei primi quattro mesi dell’anno. Aumentano in maniera più marcata i licenziamenti nelle aziende con più di 15 dipendenti e al tempo stesso si assiste ad una riduzione del totale della mobilità riferita al mese che si sta chiudendo, con effetti relativamente più negativi nelle piccole e piccolissime aziende”.

Più informazioni su