CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Quasi stagione dei funghi: nel 2010 ben 9 casi di intossicazione

Più informazioni su

A renderlo noto la Asl cittadina. Dati in aumento rispetto al 2009 quando si è registrato un solo episodio. Da aprile già attivo il servizio gratuito per il riconoscimento. Aumentano le persone intossicate da funghi. A renderlo noto la Asl cittadina che sottolinea come la stagione 2010 sia stata caratterizzata da ben 9 casi e con 18 persone che hanno dovuto ricorrere a cure mediche. Dati in aumento, quindi, rispetto al 2009, anno in cui si è registrato un solo caso di intossicazione con 3 persone coinvolte. Diminuita la quantità di funghi confiscati (49 Kg rispetto ai 71 Kg del 2009) e il numero degli utenti (213 nel 2010, rispetto ai 277 nel 2009) che si sono rivolti agli Ispettorati micologici dell’ASL di Como. Fortunatamente i casi di intossicazione nel 2010 sono stati provocati da funghi commestibili (solo un caso legato a funghi molto velenosi) non cotti a sufficienza o consumati in eccessiva quantità. Anche se la stagione non è ancora iniziata, nel 2011, si è già registrato un caso di intossicazione, tre le persone che sono state male a causa di funghi coltivati e commestibili, ma mal conservati e cucinati, acquistati in Asia. Li esperti lanciano ancora una volta l’appello: è necessario evitare di consumare funghi che non siano ben conosciuti o che non siano stati preventivamente controllati da persone in grado di determinarne con sicurezza la commestibilità. Dal mese di aprile è ripresa l’attività del servizio gratuito della Asl per il riconoscimento dei funghi. Oltre gli Ispettorati micologici, presenti fino a tutto il mese di novembre nei vari Distretti dell’Asl (Como, Bellagio, Menaggio, Dongo, Cantù, Erba, Fino Mornasco) da agosto fino a novembre sarà in funzione anche di notte e nei giorni festivi,un servizio di pronta disponibilità micologica, in grado di intervenire su segnalazione dei medici e dei pronto soccorso per individuare le specie fungine causa di eventuali intossicazioni a favore di una terapia mirata.

Più informazioni su