CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

A rischio l’apertura del lungolago: ora si cercano nuovi sponsor

Più informazioni su

I costi per questa operazione, seppur temporanea, stimati in circa 150mila euro, sono molto più elevati di quelli che i privati vogliono mettere a bilancio. Un intoppo sulla strada della riapertura del lungolago di Como entro la prossima estate. E’quello che ha annunciato Stefano Bruni, sindaco di Como, nei giorni scorsi. I costi per questa operazione, seppur temporanea, sono molto più elevati di quelli che i privati vogliono mettere a bilancio. 150mila euro almeno, mentre artigiani, Confcommercio e altre associazioni di categoria, hanno messo a bilancio 110mila euro. Adesso è un’autentica corsa contro il tempo. Non è detto che non si riesca a riaprire, seppur temporaneamente nel periodo estivo il lungolago, ma bisogna correre tantissimo e metter mano al portafoglio, trovando anche altri sponsor che permettano di arrivare almeno alla cifra ipotizzata dal sindaco. Con questi 150mila euro si potrebbe iniziare la sistemazione già nei primi giorni di maggio.

Più informazioni su