CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Cantù regola l’Angelico, poi Varese fa fuori Milano: e ora è +4!

Più informazioni su

Domenica si per la Bennet di coach Trinchieri che mette una serissima ipoteca sul secondo posto in classifica dietro Siena. Gara complicata con i piemontesi, risolta nel finale. Ci sono voluti quasi 40 minuti. Difficili e complicati. Più del previsto come sospettato. Poi la Bennet Cantù ha messo la freccia e superato l’Angelico Biella nel finale: 82 – 77 il punteggio della sfida di Cucciago. L’altra notiia bella è che la Cimberio Varese ha fatto fuori l’Armani Jeans Milano: 82-71. Ed ora il divario tra brianzoli e milanesi è di quattro punti. Il secondo posto dietro Siena sembra ipotecato. Due punti che sono manna dal cielo per una Bennet combattiva come al solito, con Marconato in panchina per un problema muscolare. Ma con Biella sempre avanti nell’avvio e poi anche nel secondo quarto. Complicazioni serie per i ragazzi di Trinchieri. A dare la scossa, nell’ultimo quarto, Micov e Leunen dopo che Mazzarino ed Ortner hanno fatto oltre 20 punti a testa. I soliti due scavano il fosso per Biella. Ed i piemontesi, che hanno dato buoni segnali per la permenenza in A1, affondano nel finale. Esulta Trinchieri che sa di avere una squadra ormai matura in ogni occasione:”Mi tengo stretta questa vittoria: vale tantissimo per noi”.

Più informazioni su