CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Commerciante fermato con la pistola e cinque proiettili: in cella

Più informazioni su

E’ successo la notte scorsa a Rovellasca dove i carabinieri di Turate hanno arrestato l’uomo di 34 anni. L’arma, modificata artigianalmente e senza matricola, poteva sparare. Il tremendo sospetto dei militari. Lo hanno trovato a casa con una pistola semiautonatica, prodotta artigianalmente. Senza matricola e con cinque munizioni calibro 9 all’interno. Pronta a sparare secondo i carabinieri che ritengono la volesse utilizzare – ma non ci sono elementi per sostenere questa accusa – contro la moglie ed un suo amico. Forse per accecante gelosia verso la donna e per il sospetto che potesse avere una relazione extraconiugale. Fatto sta che Alessandro Vito Catapano, 34enne commerciante di Rovellasca – anche se originario della Puglia – è finito al Bassone. Accusato dai carabinieri di Turate, che lo hanno fermato e gli hanno trovato la semiautomatica, di detenzione di arma da fuoco. Il suo arresto la notte scorsa attorno alle 2 quando i militari hanno bussato alla porta del suo appartamento.

Più informazioni su