CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Cordoglio in tutta Italia per il volontario ucciso e via all’inchiesta

Più informazioni su

La Procura di Roma apre un fascicolo per sequestro di persona con finalità di terrorismo. Difficile, però, arrivare all’estradizione dei fermati. Attestazioni di affetto alla famiglia della vittima da più parti. Cordoglio e dolore in tutta Italia. Dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitamo – che ha parlato apertamente di un atto criminale insensato e folle – ai parlamentari di destra e sinistra. E poi il consiglio regionale. Presidente Formigoni ed assessori turbati ed addolorati per la morte di Vittorio Arrigoni, brutalmente rapito e poi ucciso ieri a Gaza. Cordoglio alla famiglia del giovane volontario in queste ore da più parti. Non solo parenti ed amici, ma associazioni di volontariato e politici di varie estrazioni. E in tutta Italia si sono svolte o si svolgono in queste ore manifestazioni di solidarietà per i familiari e contro questo orrendo delitto. Striscioni e cartelli comparsi da più parti. Intanto la Procura di Roma ha deciso di aprire un fascicolo di inchiesta come succede dopo episodi di italiani all’estero. Il reato ipotizzato dai magistrati è quello di sequestro di persona con finalità di terrorismo aggravato dalla morte dell’ostaggio. Difficile, però, che i due arrestati da Hamas la notte scorsa possano essere estradati. Ancora da stabilire il rientro in Italia della salma.

Più informazioni su