CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

“Non mi stupisco più di niente: anche di essere accusati noi…”

Più informazioni su

Giuseppe Castagna, il fratello di Raffaella, attacca Azouz Marzouk ed il suo tardivo ripensamento sulla strage di Erba. L’intervento ieri sera su Etv. “Ora mi posso aspettare di tutto…”. Rabbia ed esasperazione. Giuseppe Castagna replica a muso duro a quello che per anni è stato il cognato tanto contestato e mai forse ben accettato dalla famiglia erbese. A muso duro ad Azouz Marzouk che negli ultimi giorni, con la sua intervista a “Quarto Grado”, ha messo in dubbio la colpevolezza di Olindo e Rosa per la strage di Erba (per la quale i coniugi sono già stati condannati all’ergastolo in due grado di giudizio ndr). Castagna è intervenuto duramente ieri sera ad Etv nel corso del talk-show 30Denari:”Il clima attorno a questa vicenda è brutto – ha detto – e voi non potete neppure immaginare la sofferenza nel rivivere ogni volta queste cose. Verso la Cassazione mi aspetto di tutto dopo queste dichiarazioni: anche che Azouz possa accusare uno di noi, della nostra famiglia…Tanto lui voleva visibilità e l’ha avuta”. “No, Azouz non farà alcun nome perchè non può farlo: lasciamolo con i suoi dubbi di uomo anche se spero di poterglieli cancellare appena lo rivedrò…”, la replica a Beppe Castagna è stata del legale del tunisino, Roberto Tropenscovino, anch’esso ospite del programma tv. Con Azouz che, in collegamento telefonico, ha ribadito la sua tesi attuale:”Ci sono cose da chiarire e spero possano essere chiarite presto”.

Più informazioni su