CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Muratore ferito alla mano ed un pensionato ustionato nei campi

Più informazioni su

Giornata pesante oggi nel comasco. Gli infortuni si sono verificati a Casnate e Lurago d’Erba. Il più grave è un pensionato di 77 anni che stava accendendo sterpaglie vicino alla ditta dove fa il custode. Il dettaglio. Un doppio infortunio sul lavoro oggi in provincia. Il più grave è avvenuto a Casnate, via Roma, alle 16, dove un pensionato di 77 anni (Lucio D’Onofrio) è rimasto ustionato sul buona parte del corpo – circa il 70% – per avere acceso alcune sterpaglie vicino alla ditta Pinto dove presta servizio come custode. Per lui ustioni di secondo e terzo grado dopo che si è incendiata la tanica di alcool che aveva vicino a sè. D’Onofrio è stato poi soccorso e ricoverato in ospedale al Sant’Anna. La prognosi è riservata. Altro incidente alle 16,30 in via Roma a Lurago d’Erba dove un muratore tunisino, 36enne, residente a Cantù, è rimasto ferito alla mano destra in un cantiere edile: accidentalmente gli è finita la mano destra in un’impastatrice elettrica per fare il calcestruzzo. L’uomo è stato subito soccorso e ricoverato in ospedale: prognosi di 40 giorni per lui.

Più informazioni su