CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Ma che Como: prima male, poi recupera e torna con un punto

Più informazioni su

partita dai due volti oggi a Cremona. Gli azzurri incassano subito un gol in avvio di gara e poi restano in 10: Conti fuori. La rimonta con il capitano Franco e Zullo. Prima male male, poi bene bene. Il morale è un buon punto (2-2 il finale) portato a casa dallo stadio Zini di Cremona che consente al Como di allungare a nove le giornate di imbattibilità di fila in campionato. Ma oggi, più che mai, lo spettro della sconfitta è stato vicino, vicinissimo. Pronti via e Nizzetto – dopo appena 60 secondi, insacca l’1-0 per la Cremonese. Sembra tutto in salita per gli azurri di Brunner, alle prese anche con un gran caldo. Nel primo tempo non è un bel Como, nè uno spettacolo interessante. Gara al rallentatore o quasi, poche emozioni. Meglio i padroni di casa. E nel finale di tempo Conti si fa cacciare: rosso diretto e Como in 10 per tutto il secondo tempo. Ripresa che parte ancora male. Cremonese in gol ancora dopo 9 minuti: Joelson riprende una respinta di Castelli ed insacca. Tutto finito ? Non per questo Como che, sotto di due reti ed in inferiorità numerica, dà il meglio di sè. Fuori Villar, dentro Zullo. La squadra sembra più quadrata e decisa. Filippini al 18esimo vienme atterrato in area. Rigore che il capitano Franco insacca. 12 minuti dopo è lo stesso Filippini a pennellare un cross in area. Si avventa di testa Zullo e mette in rete. 2-2. Finale di sofferenza e di sacrificio. Ma gli azzzurri portano a casa un punto ancora utile per sperare nei play-off finali.

Più informazioni su