CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Tavernola, i profughi eritrei non rientrano nella struttura: è giallo

Più informazioni su

Ieri sono stati portati in questo centro alle porte di Como, poi sono usciti per una passeggiata e nessuno li ha più visti. I responsabili non hanno potuto neppure presentare domanda di asilo politico. E’ un vero giallo quello che si è verificato in queste ore al centro di prima accoglienza di Tavernola dove ieri sono stati portati i profughi eritrei bloccati assieme ai due passatori – poi arrestati – nei boschi di Ronago in settimana. I quattro, ieri pomeriggio, hanno lasciato la struttura e non si sono più visti. Né in serata, né questa mattina. Una scomparsa, la loro, che ha suscitato molti interrogativi. I profughi, che hanno provato a raggiungere la Svizzera dalla rete di confine, potrebbero ritentare ancora questa strada anche se le autorità ticinesi, in caso di loro rintraccio, li rimanderebbero subito in Italia. Di sicuro a Tavernola non ci sono più. I profughi, che al loro arrivo hanno espresso l’intenzione di chiedere asilo politico, si sono dileguati tanto in fretta da non lasciare tempo e modo alle autorità comasche di presentare neppure questa domanda

Più informazioni su