CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Multe salate per chi non pulisce i bisogni degli amici a 4 zampe

Più informazioni su

Le sanzioni per i trasgressori vanno da un minimo di 50 euro ad un massimo di 300. A sanzionare i padroni indisciplinati, sia gli agenti di polizia locale che dalla guardie ecologiche. Guai in vista per chi porta a spasso il proprio cane e non pulisce gli eventuali bisogni dell’amico a quattro zampe. Da oggi è entrata in vigore, infatti, la nuova ordinanza che obbliga i proprietari dei cani o i loro conduttori alla raccolta degli escrementi. Le multe per i trasgressori vanno da un minimo di 50 euro ad un massimo di 300. A sanzionare i padroni indisciplinati, sia gli agenti di polizia locale che le guardie ecologiche. Multe anche per chi, a spasso con il cane, viene trovato sprovvisto di sacchettini o palettine per la raccolta. La contravvenzione in questo caso sarà di 25 euro. “Si tratta di un provvedimento sollecitato da tempo da numerosi cittadini – spiega l’assessore all’Ambiente Diego Peverelli – un provvedimento che nasce per il mancato rispetto delle regole di convivenza civile e l’assenza di senso civico”.

Più informazioni su