CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Gaddi svela già i suoi piani per la grande mostra: Belle Epoque

Più informazioni su

L'assessore alla cultura di Como anticipa cosa intende fare nella prossima primavera ai colleghi della giunta. Pochi ancora i particolari della rassegna. L'ultima, con le opere di Rubens, è stato un vero successo. La Belle Epoque, un periodo prospero, di pace e progresso civile e culturale. Gli ultimi 20 anni dell'800 ed i primi del 900. Con alcuni artisti italiani tra i quali spiccano Giovanni Boldini e Giuseppe De Nittis. A loro sarà dedicata la prossima Grande Mostra di Villa Olmo a Como – via in primavera, data da definire ancora – ammesso che si riescano a reperire le risorse necessarie per l'allestimento. L'anticipazione è dell'assessore alla cultura di Como, Sergio Gaddi, in occasione dell'ultima riunione di giunta del 2010, svoltasi mercoledì in Comune. Ma i particolari sono ancora pochi e volutamente scarni. “Ho voluto informare i colleghi della giunta per correttezza – spiega Gaddi – ora cercheremo di lavorare per l'allestimento”. L'ultima edizione della Grande Mostra – che si è chiusa a luglio – ha visto sul Lario le opere – ammiratissime – di Rubens e dei pittori fiamminghi del suo periodo.

Più informazioni su