CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Como, la nuova trattativa è già conclusa: Di Bari rimane da solo

Più informazioni su

Nessun accordo per un ingresso degli imprenditori milanesi nel club azzurro. Paolo Riva ed i suoi due soci, in passato anche al Lecco, avrebbero detto di no dopo aver registrato un clima di generale smobilitazione. Già finita. Sconcertante fin che si vuole, ma l'esito della trattativa – avviata nei giorni scorsi con il presidente del Como Antonio Di Bari – sembra essere questo. Gli imprenditori milanesi, già al Lecco negli anni scorsi, avrebbero già detto di no alla possibilità di un accordo. E di un loro ingresso nel club azzurro con una quota minoritaria rispetto a Di Bari e Rivetti. A far tramontare ogni cosa, da quanto è stato possibile accertare in queste ore, la generale situazione di smobilitazione che gli imprenditori milanese avrebbero accertato al Como. Dai giocatori lasciati soli agli stipendi non pagati. Dal caso Zambrotta ai medici che starebbero per lasciare l'incarico. Tutto questo avrebbe fatto “frenare” molto anche il più entusiasta di loro Paolo Riva, ex socio di Di Bari al Legnano. Gli altri due sono il cognato di Riva, Gianni Fiori – negli anni scorsi ex presidente del Lecco – e Marco Romano. Di Bari e Rivetti, dunque, restano ancora una volta da soli. Per l'ennesima volta inn questo travagliatissimo 2010.

Più informazioni su