CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Arrighi resta in silenzio. Ma forse parla nella prossima udienza

Più informazioni su

Lo lascia intendere il suo avvocato difensore Ivan Colciago. "Alberto potrebbe fare delle dichiarazioni spontanee prima della sentenza del giudice". Il collega Gualdi:"Comportamento corretto di tutti". “Richiesta accolta: abbiamo chiesto il rito abbreviato puro, senza subordinare nulla. Ora aspettiamo febbraio: per quella data saremo pronti a controbattere la tesi della Procura sulla premeditazione del gesto”. Ivan Colciago, il legale di Alberto Arrighi, commenta così l'udienza di oggi al Tribunale di Como per il delitto dell'armeria dello scorso mese di febbraio. L'avvocato aggiunge e precisa:”Oggi Alberto non ha detto nulla in aula e non era previsto che parlasse. Non è escluso che nella prossima udienza possa fare dichiarazioni spontanee”.

Il collega Fabio Gualdi, che assiste la ex moglie di Brambilla ed il padre del benzinaio ucciso, è stato di poche parole:”Aspettiamo il 4 febbraio, questa vicenda avrà una conclusione a breve. Tensione tra le parti ? Non direi. Tutti hanno avuto un comportamento dignitoso e rispettoso. I miei assistiti ? Solo pieni di dolore per la perdita subita”.

Più informazioni su