CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

La scomparsa di Yara: resta ancora in piedi la pista Svizzera

Più informazioni su

L'associazione elvetica che si occupa di persone scomparse pubblica un annuncio su richiesta delle autorità itaiane. Nei giorni scorsi acquisite le immagini della telecamera al valico di Brogeda. Pista svizzera che rimane valida. La conferma dagli inquirenti. Nelle indagini sulla scomparsa di Yara Gambirasio, la tredicenne bergamasca di cui non si hanno più notizie dal 26 novembre scorso, torna a riaffacciarsi l'ipotesi che la ragazzina sia stata rapita e portata oltre confine. Nelle scorse ore il sito internet e la pagina Facebook di Swissmissing, l'associazione elvetica che si occupa di persone scomparse, hanno pubblicato un annuncio – su specifica richiesta delle autorità di polizia italiane – in cui si sollecita chiunque avesse informazioni utili all'indagine, di rivolgersi direttamente alle forze dell'ordine o di mettersi in contatto con la redazione del sito. Nei giorni scorsi i carabinieri avevano richiesto anche le immagini delle telecamere della frontiera di Como-Brogeda per verificare un possibile passaggio della ragazzina bergamasca proprio dal valico.

Più informazioni su