CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Brindisi, tutto facile per la Bennet. Ora rischiatutto con la coppa

Più informazioni su

I brianzoli vincono agevolmente nell'anticipo di campionato di ieri sera a Cucciago. Markoishvili fuori per due mesi. Oggi la festa di Natale dei giovani brianzoli. A1 donne: la Comense riceve Priolo. Tutto facile nonostante l'assenza di Markoishvili. La bella notizia è che la Bennet Cantù ha vinto agevolmente la sfida di ieri sera a Cucciago, anticipo di campionato, contro la neo-promossa Enel Brindisi (85 – 62 il punteggio finale), ma quella negativa è che dall'infermeria arriva la conferma dela serietà dell'infortunio al giocatore georgiano: frattura del sesamoide, un ossicino della superficie plantare del piede. Il che significa, in parole povere, assenza del ragazzo per quasi due mesi. E rientro lontano. Con la possibilità che Cantù possa ritornare a breve sul mercato per una sostituzione parziale. Tanto più se si proseguirà in coppa. Dopo l'agevole successo con Brindisi – in equilibrio solo il primo tempo – ora l'atenzione di tifosi e staff tecnico è a martedì quando a Cucciago è atteso il Galatasaray. "Con Brindisi siamo stati bravi e cinici – spiega coach Trinchieri – ora dobbiamo fare lo stesso con i turchi. E sperare nel Groningen. Siamo vivi, lo ripeto, e ci proveremo".

Oggi, intanto (ore 19), la grande festa del vivaio della Pallacamestro Cantù. Al Parini la festa di Natale del progetto giovani di Cantù: attesi circa 800 ragazzi di tutti i settori. Per loro giochi e divertimento. Attesi anche i ragazzi della prima squadra della Bennet per un saluto.

Basket femminile di A1: ultima gara del 2010 per la Comense di coach Barbiero. La formazione nerostellata riceve (ore 18, Palasampietro di Casnate) Priolo in una gara che sembra agevole: siciliane penultime in classifica. Fazio e compagne vogliono salutare i tifosi con una bella prova.

Più informazioni su