CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Giovane erbese si uccide in cella al Bassone con un sacchetto

Più informazioni su

Il ragazzo si è tolto la vita utilizzando anche il fornelletto a gas a disposizione dei detenuti. Nessuno si è accorto del dramma. Era stato arrestato nei mesi scorsi per il furto di un'auto ed una spericolata fuga. Non si è accorto nessuno. Nè dello sconforto, nè della sua intenzione a farla finita. Lo hanno trovato quest'oggi, ormai privo di vita, gli agenti della polizia penitenziaria del Bassone. E' un 30enne erbese (Carlo C.), finito in carcere nei mesi scorsi per il furto di un'auto ed una successiva spericolata fuga. Poi, una volta all'interno, ha ricevuto una condanna per un altro episodio. Da scontare complessivamente un anno di reclusione. Ma in queste ore il ragazzo non ha retto: ha preso un sacchetto di plastica, nascosto ai controlli, e lo ha utilizzato per soffocarsi assieme al fornelletto a gas che i detenuti hanno in cella. Informatato della disgrazia anche il magistrato di turno in Procura a Como, Mariano Fadda, che ha disposto l'autopsia sul suo corpo prima del rilascio del nulla osta per il funerale.

Più informazioni su