CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Bilancio di una giornata da dimenticare: code, ritardi, bus saltati

Più informazioni su

La neve caduta da stamane ha provocato la paralisi viabilistica in buona parte di Como. Una cinquantina le corse saltate per Asf: ora tutto a posto. Alcune scuole superiori chiuse in anticipo, ma domani lezioni regolari. E' stato un venerdì nero. Qualcuno, guardando il calendario, ha scosso la testa:"Già, era il 17…". Fatto sta che la neve caduta fin dalla mattinata ha provocato (vedi lanci precedenti) la paralisi viabilistica in alcune strade di accesso a Como in particolare. Qui, in mattinata, disagi e code.Dalla Napoleona alla Madruzza, dalla Statale per Lecco alle vie Carso e Salita Capuccini. Ghiaccio e scivolate. Disagi a volontà. Bus in ritardo, appuntamenti saltati, ritardi ai posti di lavoro e scuole chiuse in anticipo per permettere agli studenti di rientrare a casa prima del previsto. E' il caso di Magisti, Volta e Setificio.
 Domani, però, studenti regolarmente in aula: lezioni regolari.

I disagi maggiori per gli utenti dei bus e gli autisti di Asf. Tutti usciti con catene a bordo, spesso poi montate. Bilancio pesante anche per l'azienda di trasporto: una cinquantina di corse saltate complessivamente dalla mattinata al primo pomeriggio. Ritardi medi, secondo l'azienda, dai 10 ai 60 minuti. Nessun autobus coinvolto in incidenti. Le corse hanno ripreso a regolarizzarsi solo dal tardo pomeriggio in tutte le linee.

Più informazioni su