CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

La bimba davanti al giudice e conferma gli abusi sessuali subiti

Più informazioni su

In Tribunale a Como oggi l'incidente probatorio per valutare la posizione del 50enne operaio comasco finito in carcere da qualche settimana. La piccola, 8 anni, ha ripetuto ogni cosa senza mai un tentennamento. Ha confermato tutto davanti al giudice Nicoletta Cremona che, da parte sua, ha cercato di fare da mamma e confidente. 45 minuti per ricordare i dettagli di quel giorno di settembre, in una zona appartata di Montano Lucino, dove il 50enne operaio amico di famiglia avrebbe abusato di lei, appena 8 anni. Approfittando di un momento di allontanamento della madre. La bambina non ha pianto ed ha ripetuto ogni cosa già detta alla polizia in fase di denuncia, senza mai tentennamenti. Le dichiarazioni rilasciate stamane dalla piccola – in Tribunale a Como nel cosiddetto incidente probatorio – avranno ora valore di prova nei confronti dell'uomo, colpito da ordinanza di custodia cautelare emessa dalla Procura cittadina. Sospettato anche di altri abusi su ragazzine tra cui la figlia ed alcune amiche. Episodi, però, mai denunciati e venuti a galla chiaramente. A sentire stamane il suo racconto circostanziato c'era il giudice ed una psicologa. Tutti gli altri – dai genitori agli avvocati, ma anche il presunto pedofilo – a sentire dietro un vetro: non erano visibili dalla bimba.

Più informazioni su