CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Un’Assise di fuoco: ergastolo per il Pm, assoluzione per i legali

Più informazioni su

Si è conclusa così la giornata al Tribunale di Como. Dopo le accuse di Antonio Nalesso, i difensori degli imputati del delitto in centro città hanno cercato di convicere i giudici. La sentenza il 15 dicembre. Ergastolo per il Pm, assoluzione per i quattro legali. Il processo per l'omicidio di Antonio Di Giacomo – con il suo corpo poi messo nel suo furgone giallo a Tavernerio – si avvia velocemente alla conclusione. Oggi la discussione, mentre la sentenza è attesa per il 15 dicembre. Dopo le accuse del Pm Nalesso, i legali di Leonardo Panarisi e di Emanuel Capellato hanno – nel corso del pomeriggio – cercato di smontare la sua tesi: Paolo Della Noce e Gerardo Spinelli hanno cercato di far passare la tesi del ragionevole dubbio sulla responsabilità di Capellato. Arrivando a chiedere ai giudici (due togati, sei popolari) l'assoluzione per lui perchè se non si è sicurissimi della colpa non si può dare il carcere a vita ad una persona. E la stessa cosa hanno detto anche Stefano Pelizzati e Renato Papa per Panarisi. Cercando di spiegare che la sua responsabilità nel delitto è stata solo successiva agli spari in testa a Di Giacomo, imputabili per loro al co-imputato Capellato. Una chiamata in causa a giochi fatti mentre lui era a casa con la famiglia. I giudici decideranno fra 10 giorni. Camera di consiglio e sentenza.

Più informazioni su