CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Bennet, il futuro in Europa passa dall’Olanda:”Vietato sbagliare”

Più informazioni su

Andrea Trinchieri, il coach della formazione canturina, sa bene l'importanza della gara di questa sera a Groningen. Squadra ancora a zero punti, ma con una solida ossatura composta da sei americani. "E' la partita della svolta per noi in Europa. Non la possiamo sbagliare. Un'ocasione per tornare a vincere dopo le sconfitte di Istanbul e Caserta". Coach Trinchieri lo sa bene. La sua Bennet questa sera (ore 19,30 Martini Arena) si gioca buona parte delle possibilità di andare avanti in Eurocup. Terza giornata del girone di qualificazione e trasferta dura a Groningen in Olanda contro la GasTerra Flames, ancora a zero punti in Europa, ma agevolmente in testa nel suo campionato. "Per noi è la partita decisiva – spiega Denis Marconato -. E loro sono pericolosi: un ostacolo duro da superare in particolare quando giocano in casa".

Il Groningen è composto da sei americani, un canadese e "soli" tre olandesi. Cantù, con due punti in graduatoria, è arrivata ieri in terra olandese senza Ben Ortner, il giocatore austriaco rimasto a casa per curarsi dopo l'infortunio alla caviglia rimediato sabato a Caserta. "Assenza notevole – dice ancora Trinchieri – ma non dobbiamo piangerci addosso. Cercheremo di trovare le giuste soluzioni per ovviare alla sua mancanza". La Bennet è alla sua quarta trasferta di fila tra coppa e campionato. "Stiamo viaggiando tanto e ci alleniamo poco – è il cruccio del tecnico – anche se i ragazzi si stanno applicando al massimo. I due punti di oggi sono davvero importanti".

Più informazioni su