CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Vandalo del semaforo chiede scusa: patteggia e poi risarcisce

Più informazioni su

Il protagonista è un ragazzo di 23 anni di Olgiate Comasco. La polizia locale lo ha rintracciato dopo la sua folle bravata notturna del marzo dello scorso anno. Il suo legale ha chiesto il conto agli agenti.

Il vandalo patteggia e risarcisce i danni provocati. Un semaforo danneggiato a martellate ed il successivo tentativo – non riuscito – di tagliare con un seghetto il palo che lo sorregge. L'episodio, del marzo dello scorso anno nella centralissima via San Gerardo ad Olgiate, è stato risolto dalle indagini della polizia locale grazie anche alla segnalazione di un testimone, quanto mai fondamentale per dare un nome ed un volto al protagonista della bravata. E' un 23enne del paese, senza precedenti, che messo alle strette ha ammesso la responsabilità. Non il motivo, ammesso che ce ne sia uno. Il giovane vandalo ha definito la condanna entro i limiti della condizionale con il suo avvocato e poi ha chiesto alla polizia locale l'ammontare del danno: ha deciso anche di risarcire tutto. Il semaforo danneggiato era simile al Photored, quello che infligge le multe in caso di passaggio con il rosso.

Più informazioni su